Riparazione e restauro veicoli di interesse storico - sportivo

1000 Miglia 2017 Roma-Parma

Sono le prime luci della mattina a Roma ed i ragazzi delle assistenze verificano nuovamente le varie vetture prima della partenza, alla luce del nubifragio della sera precedente. Le autovetture partono regolarmente da Roma e proseguono verso il controllo orario di Radicofani, superando il lago di Vico, Viterbo e Bolsena.
A Contignano iniziano i primi problemi alla Ferrari 375 MM Spider Pinin Farina n° 300 di Stehle – Lukas che accusa una foratura, intervengono Michele e Tiziano la fanno ripartire.
A Monteroni d’Arbia la S.I.A.T.A. Daina GS Stabilimenti Farina n° 294 di Zieser – Lindner si ferma per un problema con una candela, che viene letteralmente sputata dalla testata, che ha la filettatura ormai spanata. Luca Nadir e Davide, unitamente al supporto tecnico dei team austriaci, tentano una riparazione di fortuna, ma non c’è nulla da fare. Luca contatta amici sul percorso per veder e se hanno una filiera o una bussola conica per ripristinare il corretto funzionamento, viene rintracciato qualcosa che potrebbe funzionare che viene lasciato in un bar fra Certaldo e Petrazzi, 50 km più avanti. Arrivati sul posto l’amara sorpresa, il pezzo purtroppo non è corretto, non resta che chiamare un carro attrezzi e trasportare la macchina a Parma, cercando nel frattempo qualcuno che possa avere un ricambio corretto.
Gli altri equipaggi proseguono verso Pistoia, dove un temporale sorprende più di un concorrente. Purtroppo ne fa le spese anche l’Alfa Romeo 6C 2500 SS Spider Colli n° 166 di Rybczynski – Nebenfuehr che, complici delle gomme non proprio adeguate si gira ed urta un guard-rail. Intervengono Delio Keme e Davide che, una volta verificata l’integrità del serbatoio e delle sospensioni danno nuovamente il via all’Alfa Romeo.
A Siena la Ferrari 375 MM Spider Pinin Farina n° 300 di Stehle – Lukas si ritrova nuovamente con due gomme a terra. Questa volta Tiziano e Michele non possono fare più nulla. L’autovettura viene prelevata da un carro attrezzi e trasportata a Parma, dove arriveranno delle camere d’aria nuove, recuperate da Dario e Gabriele in sede a Verola, che verranno consegnate ad un gommista parmense che effettuerà la riparazione in tempo per la ripartenza di domenica mattina.
A Baccane, durante un rifornimento, viene dimenticato un cuscino per sedile di guide dall’equipaggio n° 460 Angelino – Angelino su Austin Healey 100/6. Luca Nadir e Davide invertono la loro direzione per effettuare il recupero, ma arrivati sul posto devo amaramente costatare che qualcuno ci ha già “pensato”. 
Luca riparte per Pistoia, dove si è fermata la Ferrari 225 S Spider Vignale n° 254 di Boden – Werner. Trovata la vettura, il supporto tecnico dei team austriaci ha già riscontrato la rottura del differenziale che porta al conseguente ritiro. L’assistenza austrica prosegue verso Parma mentre Luca ed il suo equipaggio non lasciano soli pilota, navigatore e Ferrari, fino a quando la vettura non sarà trasportata con un carro attrezzi in un deposito Aci.
Alle 22,30 si può riprendere la direzione Parma, questa volta in autostrada per recuperare il terreno rispetto ai concorrenti.
Più o meno allo stesso orario l’Alfa Romeo Giulietta Berlina n° 451 di Aborghetti – Gambari si ferma per un guasto elettrico. Da Parma partono Delio e Keme che rimettono in moto la macchina che può arrivare al Parco Ducale.
Le assistenze convergono al CDH Hotel Villa Ducale dove è arrivata la S.I.A.T.A. Daina GS Stabilimenti Farina. 
Alla testa non si può fare più nulla, si potrebbe far continuare l’equipaggio n° 294 Zieser – Lindner facendo funzionare la vettura a tre cilindri togliendo i comandi delle valvole, ma il pilota/proprietario della macchina preferisce optare per il rito. 
Finalmente alle 3,00 la squadra, dopo aver mangiato una pizza, può andare a dormire per presentarsi pronta all’ultima tappa, Parma a Brescia, con partenza prevista alle ore 7,30.

« Torna all’elenco manifestazioni

I nostri Partners

Contatti

Via Sabbiata, 15  - 26010
Robecco D’Oglio (Cr)
tel e fax +39 0372 921641
info@nocimotorclassic.com

Orari Officina

dal LUNEDI al VENERDI
dalle 08:00 alle 12:00
dalle 14:00 alle 18:00

Seguici su

© Copyright 2018 Noci Motor Classic. tel. e fax +39 0372 921641 - info@nocimotorclassic.com - Cod. Fisc. NCOPRL74D08D150T - P.Iva 01518980196