Riparazione e restauro veicoli di interesse storico - sportivo

1000 Miglia 2013 - 18 Maggio

L’arrivo a Roma delle autovetture sancisce la fine della seconda tappa, ma il lavoro per Pietro ed il suo team comincia subito dopo il ricovero notturno al parcheggio di Villa Borghese.
Il lavoro termina alle 5,00, le auto vengono controllate e messe in condizione di ripartire l’indomani mattina, tutte tranne l’Alfa Romeo 1900 alla quale non si riesce a risolvere il problema allo spinterogeno per la mancanza della spazzola di ricambio.
In soccorso della scuderia arriva una dritta dall’amico Adriano che ci indica Giolitti come possibile ricambista;  contattato si rende disponibile ad aprire il negozio pur essendo a Vallelunga a vedere la prova speciale.
Acquistato il pezzo si torna a Villa Borghese ed alle 10,00 finalmente si può partire, ovviamente l’Alfa è fuori classifica e di conseguenza per recuperare il terreno perduto ci si immette in autostrada fino a Pisa, dove ci si ricongiunge con la carovana.
La gara prosegue senza imprevisti, soltanto rifornimenti e controlli ai livelli; si passa per Firenze, il Passo della Futa e della Raticosa, Bologna e nelle città dell’Emilia Romagna gravemente danneggiate dal sisma dello scorso anno, la festa per la 1000 Miglia distoglie un po’ il pensiero dai gravi danni che sono ancora ben visibili.
Arrivati a Casalbellotto si rende necessario un intervento per la sostituzione della batteria alla Cisitalia, la gara volge al termine, ma per Pietro non è ancora il momento di rilassarsi, l’Alfa Romeo 1900 si ferma nuovamente poco prima di Cremona, questa volta oltre al solito spinterogeno c’è il filtro della benzina intasato che viene sostituito, si riparte verso Brescia.
Ormai siamo alla fine ed imprevisto arriva il guasto alla OM 695 SS MM a Manerbio, la batteria è esaurita, ma purtroppo di nuove non ce ne sono più e si è costretti a togliere quella della vettura assistenza.
Il guasto è risolto ed il traguardo di Brescia è ormai a portata di mano.
Brescia accoglie le autovetture e gli equipaggi, è il momento dei ringraziamenti e dei saluti fra i membri della scuderia ed i piloti.
Il bilancio è ottimo, 14 vetture partite e 13 arrivate con la grande prestazione della Jaguar-Biondetti dell’equipaggio Kiel-Perbellini giunto al 13° posto assoluto e 1° nel terzo raggruppamento.
Giunge il momento di una pizza dopo tanta fatica e tanto impegno alla quale partecipa anche l’equipaggio giapponese unico a non aver terminato la gara.
Archiviata la manifestazione è già tempo di prepararsi per la prossima gara e per la 1000 Miglia del 2014.

« Torna all’elenco manifestazioni

I nostri Partners

Contatti

Via Sabbiata, 15  - 26010
Robecco D’Oglio (Cr)
tel e fax +39 0372 921641
info@nocimotorclassic.com

Orari Officina

dal LUNEDI al VENERDI
dalle 08:00 alle 12:00
dalle 14:00 alle 18:00

Seguici su

© Copyright 2018 Noci Motor Classic. tel. e fax +39 0372 921641 - info@nocimotorclassic.com - Cod. Fisc. NCOPRL74D08D150T - P.Iva 01518980196